AirWatch ridefinisce l'Enterprise Mobility Experience con AirWatch 8

• Grazie a numerosi miglioramenti della console, AirWatch 8 offrirà un’esperienza ancor più semplice e sicura agli utenti finali e ai dipartimenti IT, per qualsiasi applicazione su qualsiasi dispositivo • AirWatch 8 presenta la prima integrazione aziendale EMM Touch ID del settore e presenta anche la gestione di Chrome OS • AirWatch 8 include integrazioni della piattaforma con AppleCare, Box, EyeVerify, Jasper, Socialcast, VeraCode e Wistia

MILTON KEYNES (UK)  – 26 febbraio 2015 – AirWatch® by VMware®, leader nella fornitura di servizi per la gestione della mobility aziendale (EMM), ha annunciato oggi AirWatch 8.  La più importante release dopo l’acquisizione da parte di VMware, AirWatch 8 rivoluzionerà il modo in cui gli utenti finali interagiscono con la mobility aziendale dal momento stesso in cui il dispositivo viene attivato, semplificherà la gestione di ogni tipo di dispositivo e applicazione mobile e consentirà alle aziende di modificare i processi di business attraverso la tecnologia mobile.

Grazie a centinaia di miglioramenti della console, AirWatch 8 risponde con forza alle recenti complessità ed esigenze di mobility delle aziende odierne.  AirWatch 8 estenderà un’esperienza utente finale unificata a tutte le applicazioni e a tutti i dispositivi, combinando le funzionalità di prodotti diversi in un’unica soluzione di gestione.

AirWatch consente un’esperienza end-user semplificata e meno coinvolgimento del personale informatico

AirWatch 8 semplificherà l’esperienza dell’utente finale dal momento in cui un dipendente toglie il dispositivo dalla scatola e per tutto il ciclo di vita del device stesso.  Ad esempio, AirWatch 8 implementerà:

• La possibilità di pre-registrare i dispositivi Intel con sistema operativo Android e di auto-iscriversi una volta che un dispositivo viene acceso con un agente persistente. Grazie al supporto esistente per il Device Enrollment Program di Apple, AirWatch 8 fornisce anche la personalizzazione aggiunta, supporta i token per gruppi organizzativi e apporta miglioramenti di gestione per iOS.
• Ampia biometrica alternativa e autenticazione a più fattori, tra cui la prima integrazione del settore del Touch ID di Apple nell’AirWatch SDK e l’integrazione con EyeVerify, per la sostituzione della password con la scansione oculare.
• Un’interfaccia d’iscrizione web ridisegnata, per offrire all’utente un’esperienza più intuitiva durante il processo di registrazione e per ridurre le chiamate di assistenza al personale informatico.
• Integrazione con AppleCare per fornire all’IT le informazioni necessarie, come lo stato della garanzia e la data di acquisto, per far sì che gli utenti che che hanno avuto problemi con i dispositivi possano tornare operativi in modo rapido e semplice.

AirWatch diventa lo standard per la gestione degli endpoint

Molti team IT utilizzano soluzioni diverse per gestire smartphone e tablet, un’altra per i computer portatili e PC, una separata per dispositivi rugged e periferiche e un’altra ancora per indossabili e dispositivi Internet of Things (IoT).  AirWatch 8 semplificherà la mobility aziendale con funzionalità complete di gestione degli endpoint unificati che permettono di gestire praticamente tutti i dispositivi degli utenti finali da un unico pannello di controllo.  I miglioramenti della gestione degli endpoint di AirWatch 8 includeranno:
• Le prime funzionalità di gestione EMM per Chrome OS del settore con supporto per la registrazione, dettagli dei dispositivi e profili.  Ulteriori funzionalità di gestione laptop includono miglioramenti dell’iscrizione per Windows 7 e aggiornamenti automatici del software, nuovi profili, integrazione e supporto AppleCare per Volume Purchase Program di Apple su Mac OS X.
• Nuovi criteri di conformità sull’ultima connessione per i dispositivi con QNX.
• Integrazione con Jasper, una piattaforma IoT globale che consente alle aziende di ogni dimensione di avviare, gestire e monetizzare rapidamente e in modo conveniente i servizi IoT su scala globale.
• Gestione ampliata delle periferiche con miglioramenti della gestione delle stampanti Datamax-O’Neil e Zebra.

AirWatch abilita la futura generazione di applicazioni mobili in azienda

AirWatch 8 offrirà alle aziende un modo più semplice per distribuire, monitorare e gestire le applicazioni pubbliche, interne e sviluppate da AirWatch durante tutto il loro ciclo di vita. Gli aggiornamenti comprenderanno:
• Il nuovo quadro di controllo delle applicazioni interattivo che fornisce approfondimenti sulla base di dettagliate statistiche sulle applicazioni, programmi di distribuzione e adozioni di versione per le applicazioni aziendali.
• Implementazione flessibile delle app che permette all’IT di configurare i parametri di distribuzione tra i gruppi smart e di attribuire le priorità nella programmazione della distribuzione per app interne, per evitare conflitti tra le configurazioni dei gruppi.
• Integrazione con la piattaforma cloud di VeraCode per una gestione e scansione dell’app approfondita, affidabile e automatica per ridurre rischio di impresa dovuto ad applicazioni mobili dannose.  L’IT può ricevere analisi pianificate, creare una lista nera di applicazioni ed imporre automaticamente regole di conformità sui dispositivi.
• Integrazioni avanzate della piattaforma con Box per l’accesso sicuro dei contenuti, la collaborazione e la modifica dei documenti utilizzando AirWatch Content Locker.
• Integrazione di Socialcast di VMware con AirWatch Content Locker per la condivisione dei documenti, l’anteprima e il download senza lasciare Socialcast.
• Lancio di AirWatch Video per potenziare la scalabilità delle organizzazioni e per garantire le iniziative video a livello aziendale e la formazione con la rete di distribuzione di contenuti (CDN), compreso il leader del video hosting Wistia.

“L’Enterprise mobility management sta evolvendo da soluzioni dedicate a singoli prodotti a piattaforme complete che si concentrano sulla soddisfazione dell’utente finale, all’abilitazione delle applicazioni e alla centralizzazione della gestione degli endpoint”, afferma Stacy Crook, research director, della Enterprise Mobility research practice di IDC. “Con AirWatch 8, AirWatch sta compiendo il passo successivo verso una piattaforma in grado di soddisfare diverse esigenze aziendali ed in grado di gestire le esigenze dei clienti nel corso degli anni a venire.”

“AirWatch 8 consentirà alla nostra rete di clienti e partner di gestire una nuova ondata di innovazione dei processi di business, lavorando sulla futura generazione della mobility aziendale,” dichiara John Marshall, senior vice president and general manager di AirWatch by VMware.  “Nel 2014, abbiamo consolidato il nostro posizionamento come il più grande fornitore di EMM, con 200 milioni di dollari in prenotazioni, 15.000 clienti un vastissimo ecosistema di partner.  Con il lancio di AirWatch 8 e la nostra continua integrazione con VMware e con i partner della mobility, ci aspettiamo un ulteriore incremento del numero dei clienti, l’espansione delle partnership e la continua innovazione del prodotto”.

AirWatch 8 sarà disponibile dal primo trimestre del 2015. Per scoprire di più su AirWatch o per richiedere una prova gratuita di 30 giorni, visita air-watch.com.

Risorse:
Registrati per il webinar su AirWatch 8
Guarda il video su AirWatch 8
Segui il blog di AirWatch per aggiornamenti dettagliati

A proposito di AirWatch by VMware

AirWatch by VMware, con più di 16.000 clienti a livello internazionale, è l’azienda leader nel settore della gestione dei dispositivi mobili aziendali (Enteprise Mobility Management, o EMM). La piattaforma AirWatch include soluzioni avanzate di gestione dei dispositivi mobili, della posta elettronica, delle applicazioni, dei contenuti e della navigazione. L’implementazione delle soluzioni AirWatch, tra le quali una completa soluzione EMM per sviluppare progetti aziendali o su linee di business e soluzioni containerizzate per programmi BYOD (Bring Your Own Device), può avvenire su diverse tipologie di dispositivo e per differenti modalità d’uso. Acquistata da VMware nel febbraio del 2014, AirWatch ha sede in Atlanta (Stati Uniti) e si trova online all’indirizzo www.air-watch.com/it. VMware ha sede principale nella Silicon Valley ed è online all’indirizzo www.vmware.com/it.

© 2014 VMware Inc. All rights reserved. VMware and AirWatch are registered trademarks or trademarks of VMware, Inc. or its subsidiary in the United States and other jurisdictions.

Contatto ufficio stampa:

pr@air-watch.com
+44 1908 557700

Indirizzo:

AirWatch UK Limited
Phoenix House
202 Elder Gate
Central Milton Keynes
MK9 1BE
Regno Unito